DE | EN | FR | IT
Home | Media | Contatti | Jobs | Dimensione caratteri: + | ++ | +++

Comunicati stampa

Berna, 7 aprile 2005

Nel 2004 con nuovi prodotti sulla via del successo

La BLS Cargo SA continua ad ampliare la sua posizione di mercato

Nel 2004, la BLS Cargo SA ha nuovamente aumentato in modo notevole i suoi servizi nel trasporto merci su rotaia ed esteso la sua presenza su tutti gli assi importanti in ed attraverso la Svizzera. Ha infatti incrementato i servizi di trasporto del 62% raggiungendo 2'126 milioni di tonnellate nette per chilometro. Le strategie di produzione transfrontaliere attuate con il partner Railion Deutschland SA sono state intensivate con successo. Tutti i segmenti di trasporto su tutti gli assi hanno contribuito a tale crescita. Il conto annuale del 2004 si è quindi concluso secondo le aspettative: sono stati conseguiti ricavi complessivi pari a 161 Mio. CHF con un utile di 3,5 Mio. CHF. Grazie al rigoroso orientamento verso la qualità dei servizi e dei processi, la BLS Cargo ha ottenuto per tutta l’azienda la certificazione secondo la norma internazionale ISO 9001:2000.

Per la quarta volta consecutiva, la BLS Cargo SA, affiliata della BLS Lötschbergbahn SA nel trasporto merci, ha aumentato la sua prestazione annua di trasporto di più del 50%. Nell’esercizio 2004, la prestazione di trasporto ha raggiunto 2'126 milioni di tonnellate nette per chilometro, superando del 62% il risultato dell’anno precedente pari a 1'309 Mio. Ntkm. L’aumento dei trasporti ha interessato sia il traffico di transito internazionale, che ha raggiunto i 1'940 Mio. Ntkm con un incremento del 68%, sia il traffico nazionale, di importazione e di esportazione con un aumento del 18% raggiungendo i 186 Mio. Ntkm.

 

Crescita dei servizi di trasporto in tutti i segmenti
Nel traffico di transito alpino tutte le tipologie di trasporto hanno mostrato uno sviluppo positivo. L’aumento più marcato è stato registrato dal trasporto combinato non accompagnato. Anche il trasporto a carro completo convenzionale e l’Autostrada viaggiante hanno superato di gran lunga i risultati conseguiti negli anni precedenti.

I servizi del traffico attraverso il Gottardo, iniziati nell’anno precedente, sono stati raddoppiati nel 2004 a 422 Mio. Ntkm, mentre sull’asse del Lötschberg-Sempione è stato registrato un incremento del 38% raggiungendo i 1'518 Mio. Ntkm.

Il settore con la maggiore crescita è stato anche nell’esercizio 2004 il traffico combinato non accompagnato. Il trasporto di contenitori, di casse mobili e di semirimorchi si è rivelato il segmento di traffico più forte della BLS Cargo SA. Grazie a rapporti stretti con i clienti, è stato possibile da una parte adeguare i prodotti esistenti sull’asse del Lötschberg-Sempione in modo ancor migliore alle esigenze dell’economia che usufruisce del trasporto su rotaia, dall’altra si è risusciti ad introdurre nuovi prodotti soprattutto per la direttrice del Gottardo.

Nell’ambito del traffico a carro completo convenzionale il concetto della piattaforma Mannheim (D) – Alessandria (I) attuato nell’anno precedente in cooperazione con Railion Deutschland SA e Trenitalia Cargo SpA ha contribuito ad un forte incremento di tale segmento sull’asse del Lötschberg. Nuovi trasporti a carro completo sono stati iniziati ad esempio tra i railport di Castelguelfo (I) e Offenburg (D). Questi treni navetta sono condotti in cooperazione con la Railion Deutschland e le Ferrovie Nord Cargo.

L’Autostrada viaggiante tra Friburgo in Brisgovia e Novara su mandato della RAlpin SA è stata ampliata nell’anno 2004 a 10 coppie di treni che viaggiavano con una buona frequentazione media dell’80%.

Nel traffico nazionale a treni completi la BLS Cargo ha potuto ulteriormente aumentare i trasporti di oli minerali. La presenza nella Svizzera orientale, iniziata nell’anno precedente, dove i treni circolano per la maggior parte in cooperazione con la Railion Deutschland, ha comportato un rafforzamento della posizione della BLS Cargo quale partner di prestazioni per rinomati gruppi internazionali di oli minerali nonché il rilevamento di nuovi trasporti. È stato possibile accrescere il trasporto di materiale di scavo e di aggregati per la galleria di base della NFTA al Lötschberg in seguito ai progressi costruttivi nell’anno 2004.

Aumento delle quote di mercato – risultato aziendale positivo

L’introduzione di successo dei traffici al Gottardo ha rappresentato un passo significante per affermare la BLS Cargo quale offerente professionale sugli assi principali della Svizzera. Sull’asse „originario“ attraverso il Lötschberg-Sempione, la BLS Cargo è con circa l’80% l’offerente più importante nell’ambito dei servizi con treni merci. Sull’asse del Gottardo, dove la quota di mercato attualmente è pari al 20% circa, la BLS Cargo offre servizi attraverso i due passaggi di confine meridionali, Chiasso e Luino. L’azienda è presente in importanti regioni economiche in Svizzera ed innanzitutto nella Svizzera orientale. Attuando strategie produttive transfrontaliere è stato possibile rafforzare l’integrazione a livello internazionale. Il conto economico 2004 della BLS Cargo SA rispecchia la forte crescita dei servizi di trasporto. I ricavi complessivi sono stati incrementati del 44% a 161,1 Mio. CHF (anno precedente 112,0 Mio. CHF), mentre i costi di produzione hanno raggiunto 143,6 Mio. CHF (anno precedente: 98,0 Mio. CHF).

Il risultato operativo (EBIT) è aumentato da 4,3 Mio. CHF (2003) a 6.2 Mio. CHF (+44%). L’utile annuo ammonta a 3,5 Mio. CHF (anno precedente 3,9 Mio. CHF), corrispondendo quindi al valore pianificato.

Successi grazie a forti partenariati

Il successo della BLS Cargo SA si basa sia su processi decisionali snelli e strutture flessibili che sul continuo e sistematico sviluppo di partenariati. L’integrazione nella rete del gruppo Railion permette nell’ambito degli appalti internazionali una posizione favorevole. L’alleanza strategica con Railion Deutschland ha reso possibile l’approfondimento delle strategie produttive transfrontaliere e l’introduzione di nuovi prodotti comuni. L’alta qualità e la redditività di questi trasporti fondano sulla produzione internazionale tra la Germania e la Svizzera. Dopo la trazione continua è stato introdotto dall’estate 2004 per singoli treni anche l’impiego transfrontaliero di macchinisti della Railion in Svizzera ovvero di macchinisti della BLS Cargo in Germania. Il pieno rispetto delle condizioni di lavoro applicabili nel settore è stato costatato di recente senza alcun dubbio dall’Ufficio federale dei trasporti in base a perizie giuridiche ed economiche e confermato alla BLS Cargo SA.

La strategia perseguita in Italia si basa sulla collaborazione con tre partner: oltre che con Trenitalia Cargo e le Ferrovie Nord Cargo è stata intrapresa anche la collaborazione con le Strade Ferrate del Mediterraneo. I maggiori successi sono stati registrati a livello qualitativo.

Contributo significativo allo spostamento del traffico
In base alla prima pubblicazione del Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni DATEC, nel trasporto merci attraverso le Alpi elvetiche la quantità di merci trasportate su rotaia nel 2004 è aumentata di ben il 10% rispetto all’anno precedente, incrementando anche la quota ferroviaria (Modal Split) dal 63% al 65%. La BLS Cargo SA è orgogliosa di aver dato, grazie ad un modello aziendale coerente, anche nell’anno passato un contributo significativo a questo risultato importante a livello della politica dei trasporti. Ha ulteriormente rafforzato la sua posizione nel mercato liberalizzato del trasporto merci su rotaia e quindi concorso sostanzialmente alla realizzazione degli obiettivi di spostamento del traffico perseguiti dalla Confederazione.

BLS Cargo SA

» indietro al sommario