DE | EN | FR | IT
Home | Media | Contatti | Jobs | Dimensione caratteri: + | ++ | +++

Comunicati stampa

Berna, 13 aprile 2010

Battesimo delle locomotive multisistema Re 486

BLS Cargo: treno per treno, senza confini

La BLS Cargo amplia ulteriormente la strategia di successo adottata nell’ambito della produzione transfrontaliera. Dal mese di dicembre ormai le nuove locomotive multisistema Re 486 del tipo BOMBARDIER TRAXX attraversano il confine per l’Italia. Come primi veicoli nella storia della BLS Cargo SA, le motrici sono in grado di viaggiare in Svizzera, Italia, Austria e Germania.

Dall’entrata in vigore del piano orario nel dicembre 2009 le nuove locomotive Re 486 del tipo BOMBARDIER TRAXX F140 MS conducono regolarmente i treni dei clienti Ambrogio e Hupac tra Basilea e Gallarate e la linea del Lötschberg come anche Basilea e Busto Arsizio e Novara sulla linea del Gottardo. I traffici della Hupac sono gestiti per conto della DB Schenker Rail Intermodal.

Le prime locomotive del tipo Re 486 sono state consegnate già nella primavera del 2009 dalla Bombardier Transportation. La scelta di tale acquisto è stata fatta in base ai requisiti del mercato, dell’alta qualità e alle positive esperienze maturate durante l’impiego transfrontaliero delle locomotive tra la Svizzera e la Germania. I clienti del settore del trasporto merci su rotaia richiedono maggiormente trasporti continui con tempi di attesa brevissimi ai confini. È possibile, inoltre, ottimizzare l’efficienza nell’impiego dei mezzi di trazione. „Impiegando le nuove locomotive multisistema, la BLS Cargo è in grado, insieme al Gruppo della DB Schenker, di incrementare sensibilmente la competitività dei prodotti comuni“, costata il CEO Dott. Dirk Stahl con soddisfazione.

L’equipaggiamento per la corrente continua e quella alternata nonché i rispettivi sistemi di sicurezza per i quattro paesi rendono possibili viaggi diretti transfrontalieri e senza cambio di locomotiva, dalla Svizzera verso la Germania, l’Austria e l’Italia. Dato che ancora mancava l’omologazione per la circolazione in Italia, la BLS Cargo ha impiegato le locomotive dalla metà del 2009 regolarmente sull’asse del Gottardo e nel traffico internazionale con l’Austria. L’omologazione per la rete delle linee italiane è avvenuta nel mese di aprile del 2009, mentre l’immatricolazione delle motrici da parte delle autorità italiane presso la ferrovia partner NordCargoè avvenuta poco prima dell’entrata in vigore del piano orario del dicembre 2009.

Tra breve anche con il sistema ETCS

In una prima fase, le locomotive non sono state equipaggiate con il dispositivo di ripetizione
ETCS Level 2, necessario per la circolazione tra Mattstetten e Rothrist come anche nel tunnel i base del Lötschberg. Attualmente la BLS Cargo impiega le locomotive TRAXX tra Basilea e Domodossola quale „power pack“ ovvero quale secondo veicolo in trazione doppia con un’altra motrice in testa. Il controllo automatico ETCS livello 2 di Bombardier e' attualmente implementato ed omologato in diverse nazioni, ad esempio sulla tratta Betuwe in Olanda. Attualmente si sta lavorando intensamente per ricevere l'omologazione in Svizzera e la BLS Cargo prevede di andare in servizio con la tecnologia ETCS sulle locomotive Re486 con il cambiamento d'orario alla fine del 2010.

 

BLS Cargo AG

» indietro al sommario