DE | EN | FR | IT
Home | Media | Contatti | Jobs | Dimensione caratteri: + | ++ | +++

Comunicati stampa

Berna, 1° settembre 2015

Risultati semestrali BLS Cargo

Perdite sui cambi incidono negativamente sui risultati operativi

BLS Cargo AG ha registrato una perdita pari a 1,6 milioni di franchi svizzeri nel primo semestre 2015. Perdite valutarie causate dall'eliminazione della soglia minima di cambio tra franco ed euro incidono negativamente, da gennaio, sul risultato operativo che sarebbe altrimenti positivo.

Nel primo semestre del 2015, BLS Cargo ha registrato un risultato operativo (EBIT) pari a CHF 1,3 milioni (CHF 2,7 milioni nel 2014) e un fatturato di CHF 83,9 milioni (rispetto a CHF 85,8 milioni nell'anno precedente) e ha concluso questo periodo con una perdita dell'ordine di 1,6 milioni di franchi svizzeri (rispetto all'utile di CHF 2,6 milioni messo a segno nell'esercizio fiscale 2014). I risultati finanziari sono quindi inferiori a quelli conseguiti nello stesso periodo dell'anno precedente. Il volume di traffico, misurato in numeri di treni, Ŕ invece aumentato del 7% che, al netto degli effetti valutari, corrisponde a un risultato operativo nettamente positivo.

L'attuale scenario valutario rappresenta una grande sfida per BLS Cargo. La svalutazione dell'euro rispetto al franco svizzero ha avuto serie ripercussioni sul trasporto ferroviario delle merci che transitano attraverso la Svizzera. I servizi prestati dai vettori ferroviari che gestiscono merci in transito in Svizzera sono pagati, nella stragrande maggioranza dei casi, in euro. Le spese per il tratto di linea i svizzero vengono tuttavia corrisposte in franchi svizzeri. Per quanto riguarda l'esercizio fiscale in corso, questa disparitÓ ha causato un grave crollo dei margini. BLS Cargo ha reagito a questa situazione predisponendo diverse misure strutturali e ha ridotto notevolmente la perdita che si profila all'orizzonte. L'azienda ha provveduto a ottimizzare i propri piani di produzione e vendita, per utilizzare le proprie risorse in maniera ancora pi¨ efficiente ed economicamente vantaggiosa, oppure ha adeguato prezzi e ricavi alle condizioni del mercato. A breve termine ulteriori riduzioni dei costi e/o blocco delle spese hanno arrestato in parte il trend negativo. 

L'azienda richiederÓ, anche nel secondo semestre dell'anno, che siano intrapresi interventi volti a compensare gli effetti valutari nel migliore dei modi. Inoltre, BLS Cargo attualmente si occupa attivamente anche dei preparativi per l'utilizzo della nuova galleria di base del San Gottardo che verrÓ inaugurata nel 2016. In questo contesto, le attivitÓ importanti riguardano l'equipaggiamento delle locomotive con i necessari sistemi ETCS, la formazione dei dipendenti, la conduzione di test di collaudo sulle linee ferroviarie e la definizione dei futuri programmi gestionali relativamente all'asse del S. Gottardo. 

 

 

 

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a Stefanie Burri, responsabile Amministrazione/Comunicazione, al numero telefonico 058 327 30 17 oppure per e-mail all’indirizzo stefanie.burri@bls.ch.

 

BLS Cargo AG

» Versione stampa

 

» indietro al sommario